BARMASC, 1828m (Aosta)



Accesso da Verrès 29,8 Km

Distanza (km)

Dislivello (m)

Pendenza (%)

Verrès(391)-Targnod(719)
4,4

328

7,45

Targnod(719)-Villa(744)   

0,8

25

3,12

Villa(744)-Chataignère(821) 

1,4

77

5,50

Chataignère(821)-Corliod(908) 

1,1

87

7,91

Corliod(908)-Tilly(954)   

0,8

46

5,75

Tilly(954)-Quincod(1040)

1,3

86

6,62

Quincod(1040)-Arcésaz(1132)  

3,0

92

3,07

Arcésaz(1132)-Brusson(1338) 

3,1

206

6,65

Brusson(1338)-Vollon(1298)

1,9

-40

-2,11

Vollon(1298)-Extrépieraz(1395)  

1,8

97

5,39

Extrépieraz(1395)-Corbet(1489)

2,8

94

3,36

Corbet(1489)-Lignod(1630) 

2,3

141

6,13

Lignod(1630)-Antagnod(1699)

0,8

69

8,63

Antagnod(1699)-Barmasc(1828)

4,3

129

3,00




La località è una frazione di Ayas situata sul versante occidentale della valle ad ovest del capoluogo comunale Antagnod (1699m).
Da Verrès (391m) a Corbet (1489m) vedi la descrizione della strada che risale la Val d'Ayas nel paragrafo dedicato a Saint-.Jacques (1689m).
A Corbet (1489m) si svolta a sinistra abbandonando la strada di fondovalle per Champoluc e Saint-Jacques e si imbocca la buona strada asfaltata che percorre un breve falsopiano, attraversa il torrente ed inizia a salire con forti pendenze; sulla destra si apre un grandioso panorama sul Monte Rosa ed i suoi ghiacciai.
Con pendenza meno dura si raggiungono Lignod (1630m) ed in breve Antagnod (1699m), capoluogo del comune di Ayas; si incontrano due fontane.
Nel paese si svolta a sinistra ad un bivio ben segnalato, si affronta una breve rampa ed una dolce discesa che conduce in prossimità della chiesa parrocchiale di Antagnod; si affronta un ripido tornante a destra e si riprende a salire con pendenza impegnativa.
Al termine delle case di Antagnod si affronta un altro tornante e si procede con pendenza sempre impegnativa tra prati che in inverno diventano piste da sci; dopo un tratto più facile si superano due tornanti sempre dominati dall'imponente scenario del Monte Rosa e con pendenza irregolare si raggiungono le prime baite di Barmasc.
Poco dopo si incontra il cartello della località e con 200 metri di leggera discesa si arriva al grande piazzale dove termina l'asfalto; in fondo al piazzale si trova una fontana.
Barmasc non ha un vero nucleo ma è composta da baite sparse sul pendio fra prati e boschi; in 100 metri a piedi su sentiero si raggiunge il suggestivo Santuario di Nostra Signora del Buon Soccorso, situato appena sotto il parcheggio, visitato nel 1990 da Papa Giovanni Paolo II.
Il parcheggio è base per le impegnative escursioni, rigorosamente a piedi, al Col de Bière (2437m), dove arriva una stradina sterrata dalla Valtournanche, ed al magnifico belvedere del Mont Zerbion (2719m).
(Itinerario percorso il 10/06/2006)



Panorama sul Monte Rosa durante la salita



Il parcheggio di arrivo ed il Mont Zerbion



Premi per tornare all'elenco delle salite o clicca per tornare alla HOME Page