MANDRIOU, 1871m (Aosta)



Accesso da Verrès 29,7 Km

Distanza (km)

Dislivello (m)

Pendenza (%)

Verrès(391)-Targnod(719)
4,4

328

7,45

Targnod(719)-Villa(744)

0,8

25

3,12

Villa(744)-Chataignère(821) 

1,4

77

5,50

Chataignère(821)-Corliod(908) 

1,1

87

7,91

Corliod(908)-Tilly(954)   

0,8

46

5,75

Tilly(954)-Quincod(1040)

1,3

86

6,62

Quincod(1040)-Arcésaz(1132)  

3,0

92

3,07

Arcésaz(1132)-Brusson(1338) 

3,1

206

6,65

Brusson(1338)-Vollon(1298)

1,9

-40

-2,11

Vollon(1298)-Extrépieraz(1395)  

1,8

97

5,39

Extrépieraz(1395)-Corbet(1489)

2,8

94

3,36

Corbet(1489)-Lignod(1630) 

2,3

141

6,13

Lignod(1630)-Antagnod(1699)

0,8

69

8,63

Antagnod(1699)-Mandriou(1871)

3,2

172

5,38






La località è una frazione di Ayas situata sul versante occidentale della valle a nord-est del capoluogo comunale Antagnod (1699m).

Da Verrès (391m) a Corbet (1489m) vedi la descrizione nel paragrafo dedicato a Saint-Jacques (1689m).
A Corbet (1489m) si svolta a sinistra abbandonando la strada di fondovalle per Champoluc e Saint-Jacques e si imbocca la buona strada asfaltata che percorre un breve falsopiano, attraversa il torrente ed inizia a salire con forti pendenze; sulla destra si apre un grandioso panorama sul Monte Rosa ed i suoi ghiacciai.
Con pendenza meno dura si raggiungono Lignod (1630m) ed in breve Antagnod (1699m), capoluogo del comune di Ayas; si incontrano due fontane.
Si ignora il bivio ove si lascia a sinistra la diramazione per Barmasc (1828) e si continua in salita e poi in falsopiano per 750 metri; si incontra quindi un altro bivio dove bisogna prestare attenzione per scorgere il segnale stradale per Mandriou non molto evidente; si svolta a sinistra, si passa tra le case di una borgata, si affrontano due tornanti ravvicinati ed un lungo rettilineo in ripida ascesa al termine del quale compare Mandriou con il Monte Rosa sullo sfondo.
Dopo un tratto abbastanza facile si affronta il breve tratto che conduce all'inizio del paese; presso la bella chiesetta si affronta il primo di due tornanti ravvicinati che conducono al termine della strada asfaltata presso una fontana all'ingresso del vecchio borgo; si gode un bel panorama sul Mont Zerbion e la Valle d'Ayas ma dal paese il Monte Rosa non risulta più visibile.

(Itinerario percorso il 3 luglio 2010)



Panorama sul Monte Rosa durante la salita



Mandriou con il Monte Rosa sullo sfondo



La strada asfaltata termina all'ingresso di Mandriou



Premi per tornare all'elenco delle salite o clicca per tornare alla HOME Page