MOLLTALER GLETSCHERSTRASSE, 2417m (Carinzia)



Accesso da Flattach 23 Km

Distanza (km)

Dislivello (m)

Pendenza (%)

Flattach(696)-Ausserfragant(722) 

0,5

26

5,20

Ausserfragant(722)-Innerfragant(1040)

6,0

318

5,30

Innerfragant(1040)-Wurten Speicher(1701) 

7,2

661

9,18

Wurten Speicher(1701)-Weisssee(2365)

8,7

664

7,63

Weisssee(2365)-Hochwurtenspeicher(2417)

0,6

52

8,67




La strada asfaltata denominata Molltaler Gletscherstrasse si inerpica molto ripidamente nella valle del fiume Moll negli Alti Tauri e raggiunge una zona di impianti sciistici ed alcune dighe la più alta delle quali genera il lago artificiale Hochwurtenspeicher (2417m) presso il quale termina il percorso; spesso questo tracciato è indicato come Weisssee che è il penultimo lago che si incontra.
Le pendenze medie ingannano perché il tracciato presenta un andamento irregolare con numerosi tratti di breve discesa ma quando la strada sale le pendenze sono durissime come è caratteristico sulle strade austriache con lunghi tratti al 15/16%.

NOTA : la strada risulta chiusa per lavori dal 2008 ed ancora adesso non sembra percorribile. Contattare l'ufficio del turismo di Obervellach o di Flattach per informazioni in merito.

Il percorso inizia a Flattach (696m) con un breve tratto di leggera ascesa fino ad Ausserfragant (722m), dove nella frazione Kleindorf si svolta a destra, si effettua un tornante nella parte alta del centro abitato e si imbocca la valle laterale del torrente Fragantbach con 2,5 Km di durissima ascesa che portano a trovarsi alti rispetto al fondovalle; a quota 1015m si comincia a scendere dolcemente fino a quota 961m, poi si risale moderatamente costeggiando il torrente per raggiungere Innerfragant (1040m), ultimo centro abitato.
La salita dopo il villaggio risulta subito dura e le pendenze non scendono mai sotto il 10%; a quota 1150m si incontra un bivio dove si deve tenere a sinistra lasciando a destra la durissima strada che sale al Grosser Oscheniksee (2394m).
Subito dopo si incontra la stazione di pagamento del pedaggio (1200m) ed in seguito una centrale idroelettrica e la stazione di partenza della funicolare sotterranea Molltaler Gletscherexpress che conduce alle piste da sci.
Si sale con pendenze molto ripide e continui tornanti ravvicinati incontrando una galleria a quota 1310m; dopo un'altra serie di tornanti e la Jagdhutte (1662m) si percorre un'altra galleria a quota 1675m, dopo la quale si scende moderatamente per poi risalire fino alla diga che genera il lago artificiale Wurten Speicher (1701m) presso il quale sorge la Fercherhutte.
Si ignora la strada a sinistra a fondo chiuso che costeggia il lago e si riprende a salire con pendenze molto ripide affrontando il tratto più difficile del percorso che presenta rampe al 15/16%; dopo un tratto verso sud fino ad un tornante si ritorna sopra la diga e si risale la parete orientale della conca con due tornanti ravvicinati; si arriva a quota 2110m ed all'incrocio (2128m) dove si ignora una diramazione a destra; dopo una breve discesa si attraversa una galleria a quota 2065m e si risale a quota 2160m.
Si percorre con saliscendi un tratto in costa dove si incontrano alcune semigallerie paravalanghe ed ad un incrocio (2181m) si ignora un'altra diramazione a destra.
Dopo una breve discesa si affronta il tratto conclusivo che conduce dapprima allo Stubelsee (2205m), supera la zona degli impianti di risalita con alcuni edifici di servizio e la stazione di arrivo del Molltaler Gletscherexpress (2234m) e si inerpica con ripide pendenze al Weisssee (2365m) presso il quale sorge la Weissseehaus (2378m).
Dopo aver costeggiato il lago si sale con due tornanti alla diga che genera il sovrastante Hochwurtenspeicher (2417m); in corrispondenza del secondo tornante si ignora la strada di destra che termina poco dopo presso alcune opere idrauliche sulla sponda orientale del bacino.
Il lago artificiale si trova in una severa conca di alta montagna ed è alimentato dai ghiacciai che si tendono ai piedi delle cime che chiudono la valle a nord, l'Alteck (2942m) ad ovest, il Goldbergtauernkogel (2776m) al centro e l'Herzog-Ernst-Spitze (2933m) ad est.



Premi per tornare all'elenco delle salite o clicca per tornare alla HOME Page