CARI' - PRODOR, 1647m (Ticino)



Accesso da Faido/Campello 12,3 Km

Distanza (km)

Dislivello (m)

Pendenza (%)

Faido(711)-Chinchengo(816)   
1,4

105

7,50

Chinchengo(816)-Primadengo(975) 

2,0

159

7,95

Primadengo(975)-Calpiogna(1143) 

1,8

168

9,33

Calpiogna(1143)-Campello(1354) 

2,7

211

7,81

Campello(1354)-Molare(1488) 

2,2

134

6,09

Molare(1488)-Carì ufficio postale(1630) 

1,5

142

9,47

Carì ufficio postale(1630)-Carì Prodor(1647)

0,7

17

2,43





Accesso da Faido/Mairengo 13,5 Km

Distanza (km)

Dislivello (m)

Pendenza (%)

Faido(711)-Mairengo(923)

3,0

212

7,07

Mairengo(923)-Osco(1162)   

2,7

239

8,85

Osco(1162)-Carì Prodor(1647)  

7,8

485

6,22




La località turistica di Carì è situata su un ameno ripiano che si apre sul versante orientale della media Val Leventina; la sommità della strada asfaltata è in frazione Prodor; la salita risulta molto impegnativa con tratti ripidi su strada stretta e tortuosa ben esposta al sole nonostante molti pezzi nel bosco.

A Faido (711m) si abbandona il fondovalle percorso dalla strada del Passo del San Gottardo e si sale subito decisamente passando presso l'ospedale; la strada si innalza raggiungendo la piccola frazione di Chinchengo (816m), dove si trova una fontana.
Si continua in forte salita con numerosi tornanti nel bosco che si apre presso gli abitati di Primadengo (975m) e Calpiogna (1143m); a Campello (1354m) si incontra un restringimento della sede stradale ed un tratto di falsopiano in una valletta rocciosa.
Dopo i tornanti nel bosco a quota 1410m e 1452m si raggiunge Molare (1488m) e si procede tra i prati con un duro tratto in costa fino alle prime case di Carì; in ripida ascesa si raggiunge il centro del paese, dove si trova l'ufficio postale (1630m).
Senza difficoltà si raggiunge la sommità della strada asfaltata in località Prodor (1647m); si gode un ampio panorama sul Pizzo Campo Tencia (3072m) col suo piccolo ghiacciaio sull'altro versante della Val Leventina.
La strada che sale da Faido a Mairengo (923m), Osco (1162m) e Tarnolgio (1595m) raggiunge pure Prodor, ma dopo un tratto a fondo naturale per cui l'itinerario circolare risulta realizzabile solamente in mountain-bike se il tracciato non è stato interamente asfaltato.

(Itinerario percorso il 09/09/1995)



Premi per tornare alla pagina precedente o clicca per tornare alla HOME Page