COL DE COLMIANE, 1641m (Alpes Maritimes)



Accesso da Col Saint-Martin via Col du Suc 2,1 Km

Stato

Distanza (km)

Dislivello (m)

Pendenza (%)

Col Saint-Martin(1500)-Col du Suc(1581)
N A

1,1

81

7,36

Col du Suc(1581)-Col de Colmiane(1641)
N A 

1,0

60

6,00

Accesso da Col Saint-Martin via Vallon des Bachasses 2,1 Km

Stato

Distanza (km)

Dislivello (m)

Pendenza (%)

Col Saint-Martin(1500)-inizio sterrato(1500)
A

1,0

0

0,00

inizio sterrato(1500)-Col de Colmiane(1641)
N A 

1,1

141

12,82




Il valico si trova nell'alta Valle della Vesubie, affluente del Var, tra il Vallon des Bachasses ad ovest ed il Vallon de Galou ad est, ed è raggiunto da una strada non asfaltata solo dal versante occidentale; sul versante orientale esiste una mulattiera dall'aspetto ben poco ciclabile.
Dal Col Saint-Martin (1500m), valico sullo spartiacque tra la Valdeblore, laterale della valle della Tinée, ad ovest e la valle della Vésubie ad est, ci sono due possibilità di accesso: la prima, interamente ciclabile, consiste nell'aggirare sul versante della Valdeblore il monte Le Suc ed entrare attraverso il Col du Suc nel Vallon des Bachasses di cui si percorre la testata fino al valico; la seconda consiste nel risalire lo stesso vallone con strada asfaltata praticamente pianeggiante per poi salire su sterrato con pendenze impossibili a collegarsi al primo tracciato; può essere consigliabile salire dal Col du Suc e scendere nel Vallon des Bachasses.

Accesso dal Col du Suc.
Dal Col Saint-Martin (1500m) si imbocca sul lato sud della sella subito ad ovest del cartello di valico la strada sterrata a sinistra in forte ascesa ignorando quella a destra in moderata ascesa; dopo pochi metri in corrispondenza del 1° tornante si incrocia una sterrata che inizia presso l'ufficio turistico, 50 metri ad est del cartello di valico, ma risulta parzialmente sbarrata.
Si sale su buon fondo con pendenza irregolare ma mai dura per aggirare ad ovest la vetta del monte Le Suc (1656m) che domina a sud il Col Saint-Martin.
Dopo un tratto con pendenza moderata e fondo leggermente più sassoso ma sempre ciclabile senza problemi si raggiunge il Col du Suc (1581m), dove si trova la palina di orientamento 312a, sul versante sud del monte; il valico si trova sullo spartiacque tra le valli della Valdeblore, laterale della valle della Tinée, e della Vésubie.
Si ignora la strada sterrata a destra e si procede diritti raggiungendo con 200 metri di ripidissima discesa un successivo incrocio dove si tiene a destra ignorando la carreggiabile che scende a sinistra nel Vallon des Bachasses per raggiungere la base di alcuni impianti di risalita dove arriva la strada asfaltata quasi pianeggiante dal Col Saint-Martin.
Si imbocca un tracciato ripido e con fondo irregolare ma comunque ciclabile; si incrocia una pista di discesa per le mountain-bike e la pendenza diminuisce appena prima di sottopassare il tracciato della pista di slittino estiva.
Si procede con pendenza moderata fino alla base del colle dove si tiene a sinistra per affrontare una rampa molto ripida che sbuca sull'ampia pista da sci che si risale a destra per pochi metri arrivando al cartello di valico.
Si gode un ampio panorama sulle valli della Tinée e della Vésubie; dal ben visibile Pic de Colmiane (1790m), raggiunto dagli impianti di risalita, scende la pista di sci che raggiunge il valico e termina nel Vallon des Bachasses; verso nord svetta il Baus de la Frema (2246m).

Accesso dal Vallon des Bachasses.
Dalla sommità del Col Saint-Martin si imbocca la strada asfaltata che transita davanti all'ufficio turistico e prosegue ampia e pianeggiante verso est aggirando sul versante orientale il monte Le Suc ed imboccando il Vallon des Bachasses.
Si arriva al punto (1500m) in cui la strada asfaltata effettua un tornante per scendere alla partenza della seggiovia dove arriva anche la pista di slittino estivo; a destra si distacca una strada sterrata piuttosto dissestata che sale dapprima impegnativa e poi con pendenze impossibili per incontrare il tracciato che scende dal Col du Suc.
All'incrocio si svolta a sinistra e si imbocca il tracciato che taglia in costa la testata del Vallon des Bachasses per arrivare al passo.

(Itinerario percorso il 10/08/2019)



Panorama verso ovest; in basso la strada di accesso

Panorama verso nord sul Baus de la Frema

Per vedere il video del passo clicca


Premi per tornare all'elenco dei passi o clicca per tornare alla HOME Page