COLLE DI LENZERHEIDE (ACL'ALVA), 1549m (Grigioni)



Accesso da Coira 14,1 Km

Distanza (km)

Dislivello (m)

Pendenza (%)

Coira(585)-1°tornante(756)
1,7

171

10,06

1°tornante(756)-Malix(1116)
4,6

360

7,83

Malix(1116)-Chloster(1210)
2,7

94

3,48

Chloster(1210)-Churwalden(1229)

1,5

19

1,27

Churwalden(1229)-Parpan(1493)

2,7

264

9,78

Parpan(1493)-Colle di Lenzerheide(1549)

0,9

56

6,22



			




Accesso da Tiefencastel 14,1 Km

Distanza (km)

Dislivello (m)

Pendenza (%)

Tiefencastel(851)-Vazerol(1125)

3,4

274

8,06

Vazerol(1125)-Lantsch(1293)

2,2

182

8,27

Lantsch(1293)-San Cassiano(1415)

1,4

108

7,71

San Cassiano(1415)-Lenzerheide(1476)

3,9

61

1,56

Lenzerheide(1476)-fine Heidsee(1484)

2,1

8

0,38

fine Heidsee(1484)-Colle di Lenzerheide(1549)

1,1

65

5,91




Il valico collega Coira e la valle del Reno con la conca di Tiefencastel nella valle dell'Albula, affluente dello stesso Reno; l'itinerario circolare percorrendo la valle del Reno da Coira a Thusis e poi quella dell'Albula fino a Tiefencastel risulta realizzabile in 65 Km però bisogna tenere presente che il tratto Thusis-Tiefencastel è molto trafficato e presenta 3 antipatiche gallerie.
La strada del valico è asfaltata e attraversa montagne molto belle, ma risulta purtroppo abbastanza trafficata, soprattutto sul versante di Coira, perché è la via di accesso alle rinomate località turistiche situate lungo il percorso; le pendenze sono in alcuni tratti molto dure però su entrambi i versanti si incontrano anche pezzi facili.

Sul versante settentrionale dal centro di Coira (585m), capoluogo del cantone dei Grigioni, si inizia a salire subito con forti pendenze, si sbuca (627m) sul tracciato che perviene direttamente dall'uscita dell'autostrada e si affronta nel bosco una salita molto dura e panoramica che lascia a sinistra in corrispondenza del tornante a quota 756m la strada per Praden e Tschiertschen (1343m), supera il successivo in località Gross Kehr (793m), percorre un lungo tratto in costa nel bosco seguito da due tornanti; in corrispondenza del secondo sorge una cappella (947m) e subito dopo si trova l'hotel Belvedere; si supera Kreuz (989m) e si arriva a Malix (1116m).
La salita diventa poi più dolce e si attraversano Wiss Hus (1133m), Egga (1147m) con il suo caratteristico ponte in legno parallelo a quello della strada cantonale, Lax (1177m), Chloster (1210m), dove sorge una chiesa in posizione suggestiva e panoramica, e Churwalden (1229m), dove si riprende a salire con pendenze molto ripide in una strettoia della valle.
Si arriva a Parpan (1493m), attrezzata stazione turistica dove si trova una fontana, e la salita diventa meno dura mentre si attraversa il centro abitato, poi si riprende a salire e con pendenza impegnativa si raggiunge il valico in una bella pineta; non vi è alcun cartello indicatore e si capisce che si è arrivati solo perché si inizia a scendere; sul lato orientale una stradina si dirige verso delle costruzioni ed il panorama risulta molto limitato.

Sul versante meridionale si parte da Tiefencastel (908m), nodo di comunicazione alla base delle strade del Julierpass (2284m), dell'Albulapass (2312m) e di Davos; il paese si trova su un cuneo alla confluenza dei torrenti Albula e Gelgia a quota 908m ma il percorso inizia dal ponte sull'Albula a nord del centro abitato a quota 851m.
Dopo Dopo poche centinaia di metri ad un importante incrocio (891m) si lascia a sinistra la strada per Thusis che segue il fondovalle e si sale subito con forte pendenza superando due tornanti ravvicinati; dopo il terzo tornante a quota 1022m si percorre un lunghissimo tratto in costa quasi sempre esposto al sole con bel panorama sulle montagne a sud verso l'Engadina, la pendenza diventa molto dura e si supera la località Vazerol (1125m); dopo il 4° tornante si raggiunge la conca di Lantsch (1293m): prima del centro abitato si incontra a destra la strada per Brienz e Davos, poi si attraversa il paese dove si trovano delle fontane e si continua con lunghi rettilinei e forti pendenze fino alla cappella di San Cassiano (1415m).
Il tracciato cambia completamente aspetto snodandosi dolcemente nel bosco fino a Lenzerheide (Lai in romancio) (1476m), sviluppato centro turistico in ottima posizione; dopo aver costeggiato l'Heidsee (1484m), splendido laghetto di attrazione turistica, e superato la stazione di partenza della funivia per il Rothorn si riprende a salire sensibilmente attraversando Valbella (1535m) e con ascesa moderata si raggiunge il valico.

(Itinerario percorso il 15/07/2013)



Il valico tra gli alberi arrivando dal versante di Tiefencastel

La chiesa di Chloster e panorama sul Rothorn salendo da Coira

Premi per tornare alla pagina precedente o clicca per tornare alla HOME Page