WOLFGANGPASS, 1631m (Grigioni)



Accesso da Landquart 39,9 Km

Distanza (km)

Dislivello (m)

Pendenza (%)

Landquart(523)-Schiers(660)
11,0

137

1,25

Schiers(660)-Kublis(810)

10,5

150

1,43

Kublis(810)-Saas(988)

2,4

178

7,42

Saas(988)-Klosters Dorf(1124) 

7,0

136

1,94

Klosters Dorf(1124)-Klosters Platz(1206)

1,8

82

4,56

Klosters Platz(1206)-Laret(1527)

5,6

321

5,73

Laret(1527)-Wolfgangpass(1631)

1,6

104

6,50





Accesso da Tiefencastel 36,6 Km

Distanza (km)

Dislivello (m)

Pendenza (%)

Tiefencastel(908)-Alvaneu Dorf(1205)

7,0

297

4,24

Alvaneu Dorf(1205)-Schmitten(1301)

2,5

96

3,84

Schmitten(1301)-Wiesen(1438) 

4,5

137

3,04

Wiesen(1438)-Glaris(1443)

10,0

5

0,05

Glaris(1443)-Frauenkirch(1512)

3,0

69

2,30

Frauenkirch(1512)-Davos Platz(1558)

3,5

46

1,31

Davos Platz(1558)-Davos Dorf(1560)

3,0

2

0,07

Davos Dorf(1560)-Wolfgangpass(1631)

3,1

71

2,29




Il valico collega con una strada asfaltata le valli dei fiumi Lanquart e Landwasser, entrambi appartenenti al bacino idrografico del Reno.
Il percorso presenta tratti di salita molto ripida intervallati a lunghi falsopiani sul versante settentrionale, mentre sul versante meridionale, dove le pendenze sono generalmente modeste, si incontrano alcuni tratti di strada tortuosa e disagevole; parallelamente alla strada si snoda il percorso della ferrovia Coira-Davos-Tiefencastel.
Da Landquart a Fideris la strada principale, ampia e moderna, risulta vietata alle biciclette, che devono seguire il vecchio e tranquillo tracciato.

Sul versante settentrionale a Landquart (523m) si abbandona la valle del Reno e si comincia a risalire il Pratigau, nome della valle del fiume Landquart, con facile strada di fondovalle; dopo il villaggio di Neu Ganda (557m) e prima di affrontare le gole (in galleria per il traffico automobilistico) i ciclisti devono deviare a destra seguendo le indicazioni per il percorso ciclabile che percorre le gole all'aperto e continua costeggiando la superstrada attraverso gli abitati di Pradisla (598m), Grusch (630m), Schiers (660m), Schran e Jenaz (726m).
Dopo la stazione di Fideris (743m) il tracciato si unifica e diventa fatalmente molto trafficato; si attraversano in falsopiano le gole di Fideris; dopo Dalfazza (802m) e Kublis (810m) la strada cambia caratteristiche e sale in costa molto dura fino a Saas (988m); si procede poi in falsopiano tra bei boschi fino a Mezzaselva (1028m), quindi si abbandona il tracciato automobilistico principale che entra poco dopo in galleria e si sale decisamente a Klosters Dorf (1124m) e Klosters Platz (1206m), che insieme formano una rinomata stazione turistica; una ripida discesa di alcune centinaia di metri conduce al centro di Klosters Platz, poi in secca contropendenza la strada si impenna e sale con tornanti molto duri tra i boschi .
La salita continua costantemente dura per 3,5 Km, poi si procede con pendenza moderata fino al villaggio di Laret (1527m); con l'ultimo tratto di ripida ascesa si raggiunge il passo, dove sorge un piccolo abitato tra pascoli e boschi; la sommità del valico coincide con il ponte sulla ferrovia.

Sul versante meridionale si parte da Tiefencastel (908m), importante nodo di comunicazioni alla base del Julierpass (2284m) salendo dolcemente a Surava, dove si incontra una sensibile contropendenza che conduce all'incrocio (968m) dove si lascia a destra la strada dell'Albulapass (2312m); si riprende a salire sensibilmente e si superano Alvaneu Dorf (1205m) e Schmitten (1301m); dopo Wiesen (1438m) si scende verso il fondovalle con alcuni tornanti, la strada si restringe ed affronta con una lunga (2700m) ma ben illuminata galleria le strette e spettacolari gole del Barentritt (Passo dell'orso); i ciclisti dotati di mountain-bike possono evitare la galleria percorrendo la vecchia e spettacolare strada a fondo naturale che percorre le gole.
Dopo le gole si sale dolcemente nell'amena vallata a Glaris (1443m), Spinabad (1465m) e Frauenkirch (1512m); senza difficoltà si raggiunge Davos, estesa località turistica di fama internazionale, che si attraversa in falsopiano; l'abitato è diviso nei due nuclei di Davos Platz (1558m) e Davos Dorf (1560m), ormai difficilmente distinguibili.
All'uscita dal paese si lascia a destra la strada per il Fluelapass(2383m); dopo l'incrocio si costeggia in piano il Davoser See (1559m) e con una breve ma ripida ascesa si raggiunge il valico.

(Itinerario percorso il 02/08/1992 da Landquart)



Premi per tornare all'elenco dei passi o clicca per tornare alla HOME Page