MADONE DE FENESTRE, 1904m (Alpes Maritimes)



Accesso da Saint-Martin-Vésubie 13 Km

Distanza (km)

Dislivello (m)

Pendenza (%)

Saint-Martin-Vésubie(960)-Madone de Fenestre(1904)
13,0

944

7,26




L'antico santuario della Madone de Fenestre, che deriva il nome dal vicino Colle di Finestra (2471m), si trova alla testata della valle della Vésubie ai piedi di un grandioso cerchio di montagne, dominate dalla Cima dei Gelas (3143), al confine con l'Italia; la località, pur posta a sud dello spartiacque, era rimasta al Regno d'Italia nel 1860 dopo l'annessione della contea di Nizza alla Francia ed è stata ceduta solo dopo la seconda guerra mondiale.
La strada risulta interamente asfaltata e molto impegnativa; la zona è eccezionalmente piovosa anche nelle belle giornate estive, per cui occorre salire e scendere in mattinata prima che si inneschino i normali e violenti temporali di calore.

Dal centro di Saint-Martin-Vésubie (960m) si segue brevemente la strada principale in direzione dell'alta valle e del Col Saint-Martin (1500m) ma ancora nel paese si svolta a destra ad un incrocio ben segnalato per imboccare la strada M94 che sale stretta e con pendenze impegnative tra numerose ville sparse.
In corrispondenza del 1° tornante si ignora una diramazione asfaltata a sinistra e si transita alti sopra Saint-Martin oltrepassando la località Vignasse; ad un incrocio (1053m) si lascia a destra una stradina stretta e ripida che ridiscende verso il paese.
Si imbocca la stretta e solitaria parte conclusiva della valle della Vésubie con pendenza sempre molto impegnativa e si procede a lungo sul versante settentrionale della valle.
Si attraversa il fiume su un primo ponte (1513m) e dopo un tratto nel bosco lo si riattraversa al 2° ponte (1575m); si costeggia il fiume che si attraversa nuovamente al 3° ponte (1633m) e si affronta subito il 2° tornante, in corrispondenza del quale si ignora la pista a fondo naturale a destra.
Si continua tortuosamente nel bosco e si lascia a destra un'altra pista sterrata poco prima del 4° ponte (1685m), dopo il quale si trova a destra un parcheggio.
Si affronta il ripido 3° tornante e si percorre il 5° ponte sul fiume ora molto più piccolo; dopo il 4° tornante si attraversa la Vésubie per l'ultima volta sul 6° ponte entrando nella conca conclusiva; si riattraversa con gli ultimi 2 tornanti lo strappo conclusivo che conduce al piazzale che precede il santuario; sulla sinistra si trova un bar-ristorante; si entra nella conca conclusiva e si riattraversa il torrente per affrontare l'ultimo strappo che conduce al piazzale che precede il santuario; sulla sinistra si trova un bar-ristorante.

(Itinerario percorso il 22 agosto 1989).



Il Vallon de la Madone de Fenestre

Premi per tornare all'elenco dei passi o clicca per tornare alla HOME Page