PEYRESQ, 1528m (Alpes de Haute Provence)



Accesso da Les Scaffarels 22,7 Km

Distanza (km)

Dislivello (m)

Pendenza (%)

Les Scaffarels(655)-Annot(700)  
2,0

45

2,25

Annot(700)-le Fugeret(838)

4,0

138

3,45

le Fugeret(838)-tornante 1024m 

4,7

186

3,96

tornante 1024-Col de la Colle Saint-Michel(1431) 

8,0

407

5,09

Col de la Colle Saint-Michel(1431)-Peyresq(1528)

4,0

97

2,43




Il villaggio si trova nell'alta valle del Vaire, facente parte del bacino del Var, e risulta raggiungibile mediante una strada asfaltata; il percorso è molto tranquillo grazie alla scarsità di traffico sia commerciale che turistico; le pendenze sono costanti ma moderate e non risultano molto impegnative in nessun tratto del tracciato.

A Les Scaffarels (655m) si lascia la strada nazionale N 202, che collega Nizza a Digne e si imbocca in leggera ascesa la valle del torrente Vaire per arrivare presto ad Annot (700m), principale località della valle ed attrezzato centro turistico.
Si esce da Annot con qualche strappetto, poi si procede in falsopiano di fianco alla ferrovia; a le Fugeret (838m) si trova una bella fontana, ultima possibilità per rifornirsi d'acqua, poi si comincia la lenta e continua ascesa, caratterizzata da pendenza costante intorno al 5%.
Si sale lungo il lato occidentale della valle con due ampi tornanti (il secondo a quota 1024m), mentre si gode un bel panorama su Méailles, abbarbicata su una cresta sull'opposto versante, dove si snoda il tracciato ferroviario.
La strada strada continua tortuosa ma scorrevole lungo la costa della montagna, guadagna quota con altri due tornanti (il primo a quota 1271m), poi piega ad ovest verso la sella del Col de la Colle Saint-Michel (1431m); ad un incrocio (1415m) all'inizio della conca del valico, 800 metri prima della sommità, si svolta a destra per imboccare tra fitti boschi la strada per Peyresq.
La stretta strada asfaltata sale moderatamente, continua con un falsopiano e nuovamente in moderata salita; si passa tra due spuntoni di roccia e si scende dolcemente per attraversare il torrente alla testata della valle; si procede in leggera ascesa fino ad un dosso (1536m) ormai in vista del paese, si scende brevemente ed in falsopiano si arriva nella piazzetta del villaggio presso la chiesa, dove termina la strada asfaltata e si trova una fontana.
Peyresq è un antico villaggio situato in posizione molto isolata, spopolatosi per la durezza e la povertà della vita, recentemente restaurato con cura e rispetto della sua architettura tradizionale; si trova in bella posizione panoramica ai piedi di cime che raggiungono i 2500 metri; non vi sono bar né ristoranti e si nutre l'impressione di vivere in un'altra epoca.

(Itinerario percorso il 23 agosto 2004).



Sul dosso panoramico con Peyresq alle spalle

Premi per tornare all'elenco dei passi o clicca per tornare alla HOME Page