PUNTA DEL GRAN SERIN, 2610m (Torino)



Accesso da Colle dell'Assietta 1,9 Km

Stato

Distanza (km)

Dislivello (m)

Pendenza (%)

Colle dell'Assietta(2472)-Punta del Gran Serin(2610) 
N A

1,9

138

7,26



			


			




Accesso da Susa/Frais 23,9 Km

Stato

Distanza (km)

Dislivello (m)

Pendenza (%)

Susa(503)-Arnodera(701) 
A

3,0

198

6,60

Arnodera(701)-Madonna della Losa(1202)
A

5,2

501

9,63

Madonna della Losa(1202)-Frais(1490) 
A

5,0

288

5,76

Frais(1490)-Alpe d'Arguel(1961) 
N A

5,2

471

9,06

Alpe d'Arguel(1961)-Colle del Gran Serin(2540)
N A

4,4

579

13,16

Colle del Gran Serin(2540)-Punta del Gran Serin(2610) 
N A

1,1

70

6,36




La Punta del Gran Serin si trova sul crinale tra la valle di Susa e la valle del Chisone e risulta raggiungibile dal Colle dell'Assietta (2472m) mediante una strada non asfaltata praticabile e da Susa (503m) mediante una strada asfaltata fino alla conca del Frais ed in seguito non asfaltata fino all'Alpe d'Arguel (1961m), da dove una carreggiabile molto ripida e dal pessimo fondo raggiunge il Colle del Gran Serin (2540m) ed in breve la cima del monte; questo percorso risulta praticabile con cautela in fase di discesa, ma difficilmente ciclabile in salita.

Dal Colle dell'Assietta (2472m) si segue la strada con buon fondo naturale che sale molto impegnativa con un tratto in costa e due tornanti a quota 2562m e 2589m fino ad arrivare sulla sommità del monte, dove si trovano grandi resti di fortificazioni ormai in stato di abbandono e si gode un panorama molto ampio.

Si scende brevemente al Colle del Gran Serin (2540m), dove si incontra in direzione est la carreggiabile in parte franata per il Colle delle Vallette e la Cima Ciantiplagna (2785m) e si imbocca la ripidissima discesa verso la valle di Susa.
Dopo un ripido tornante si raggiunge e costeggia il Lago Grande, che nonostante il nome è minuscolo, in una zona di vasti pascoli; dopo un breve falsopiano si scende tra i prati con numerosi ripidi tornanti e pendenze molto ripide.
Si entra nel bosco e si continua con pendenze molto ripide, fondo in generale molto brutto e molti tornanti fino ai casolari sparsi dell'Alpe d'Arguel (1961m).
Dopo un tratto di discesa moderata con buon fondo naturale la strada presenta un tratto molto ripido e dal pessimo fondo nel fitto bosco; si continua con alcuni tornanti; dopo aver lasciato una carreggiabile a destra il fondo migliora mentre ci si avvicina al Frais.
Ad un incrocio si tiene a sinistra e si scende con due tornanti per trovare il fondo asfaltato ed entrare nella stazione turistica di Frais (1490m), dove si trovano una fontana, bar e ristoranti.
Da Frais ci sono diverse alternative per la discesa; infatti è possibile raggiungere il fondovalle anche passando da Chiomonte oppure da Meana di Susa; seguendo la strada diretta per Susa si affronta una leggera contropendenza, poi si riprende a scendere fortemente con un lungo tratto in costa; dopo il bivio per il vicino Santuario della Madonna della Losa (1202m) si affrontano numerosi ripidi tornanti nel bosco tralasciando le numerose diramazioni che si presentano sui due lati della strada.
Dopo aver lasciato a destra la strada per Meana di Susa si scende a tornanti ad Arnodera (701m), si sottopassa la ferrovia e si affronta una breve contropendenza; infine in forte discesa si sbocca sulla strada statale N. 24, del Monginevro, alle porte di Susa (503m).



Panorama dalla Testa dell'Assietta sul Gran Serin e la strada d'accesso

Premi per tornare all'elenco delle salite o clicca per tornare alla HOME Page