PARROCCHIA DI MARMORA, 1548m (Cuneo)



Accesso da Ponte Marmora 7,7 Km

Distanza (km)

Dislivello (m)

Pendenza (%)

Ponte Marmora(944)-Vernetti(1225) 
4,3

281

6,53

Vernetti(1225)-Brieis(1416) 

2,0

191

9,55

Brieis(1416)-Parrocchia di Marmora(1548) 

1,4

132

9,43




L'antica chiesa parrocchiale dedicata a San Massimo, festeggiato a fine giugno, domina da una bellissima posizione elevata il paese di Marmora, situato nell'omonimo vallone laterale della Valle Maira, e risulta raggiungibile mediante una strada asfaltata molto ripida.

Il percorso inizia a Ponte Marmora (944m): presso una centrale elettrica si lascia la strada che risale la bellissima e pittoresca Valle Maira e si passa presso una fontana per imboccare il vallone di Marmora, stretto e scosceso nella parte iniziale; dopo 200 metri di falsopiano si attraversa il torrente, si procede in moderata ascesa per altri 200 metri e si affronta la prima dura rampa riattraversando il torrente.
Dopo un tratto di salita moderata si continua con dure pendenze e si supera un terzo ponte; il vallone è strettissimo e la strada si snoda ai piedi di pareti dirupate attraversando due brevissime gallerie dal fondo dissestato.
Dopo il 4° ponte si procede in salita sensibile, ma meno dura del tratto precedente, mentre la valle si apre in un'ampia conca dove confluisce ad occidente il vallone del Preit; si lascia a destra la strada per Canosio ed il Colle del Preit e con due duri tornanti si sale a Vernetti (1225m), capoluogo del comune di Marmora, dove non si entra in paese e si tiene a sinistra seguendo le indicazioni scritte su rustici cartelli in legno.
Si percorre un duro tratto nel bosco e si affronta un tornante; dopo un tratto in costa ad un incrocio 1100 metri dopo Vernetti si svolta a sinistra seguendo le indicazioni per Brieis e per la chiesa parrocchiale e si abbandona il percorso che risale il Vallone di Marmora fino al Colle d'Esischie (2370m).
Si sale ripidamente tra i prati; dopo un tornante si raggiunge la frazione Brieis (1416m) dove si affronta un altro tornante; dopo il successivo tornante si passa vicino alle frazioni Serre a sinistra e Sodà (1468m) in basso a destra e si percorre una ripida rampa mentre di fronte appare la chiesa parrocchiale di Marmora.
Dopo due tornanti ravvicinati si attraversa la frazione Borgata Superiore (1523m); la pendenza diminuisce ma il fondo asfaltato risulta abbastanza sconnesso e richiede molta attenzione.
In breve si raggiunge la frazione Parrocchia (1548m) dove si trovano poche case e la chiesa dedicata a San Massimo, che sorge in splendida posizione panoramica in cima al costone montuoso; l'edificio ha valore storico ed artistico perché la sua fondazione risale all' XI secolo e presenta interessanti affreschi e diverse opere d'arte; si gode un panorama ampio sul Vallone di Marmora verso sud, sul Vallone del Preit verso sud-ovest, sul prospiciente Colletto di Canosio (1650m) ad ovest ed a nord sui monti della Val Maira ed in lontananza la punta del Monviso.
Il tracciato continua ancora asfaltato, ma con fondo dissestato, per 2,1 Km e poi raggiunge con buon fondo naturale il Colle Intersile Sud (2089m) sul crinale tra i valloni di Marmora ad ovest e di Bedale Intersile ad est.

(Itinerario percorso il 06/08/2001 ed il 25/06/2015)



Panorama sulle frazioni di Marmora ed il crinale fino alla Punta la Piovosa

Panorama sul Vallone di Marmora dalla chiesa

Panorama sul Vallone del Preit ed il Colletto di Canosio dalla chiesa


Per vedere il video della chiesa e del panorama clicca



Premi per tornare all'elenco delle salite o clicca per tornare alla HOME Page